Il tuo IP č 3.229.142.104
Notizie

 
Granfondo Straducale 2021

Ultime raccomandazioni e alcuni dettagli sulla Gf Straducale

Inserito il 18 giugno 2021 alle 14:35:00 da apasseri. IT -

Appuntamento domenica 20 giugno a Urbino (Pu) con la granfondo organizzata dalla Ciclo Ducale. Due i tracciati, interamente disegnati all’interno dell’entroterra urbinate. Apertura delle griglie alle ore 7.15 e partenza alle ore 8.


Tutto pronto per la Granfondo Straducale

18 giugno 2021, Urbino (Pu) - Apertura delle griglie alle ore 7.15 e partenza ufficiale alle ore 8 del 20 giugno. Sono questi gli orari della Granfondo Straducale, in programma domenica nella meravigliosa e mozzafiato Urbino.

Ritiro del pacco gara e del numero e controllo tessere - Il tutto avverrà al Collegio Raffaello, in Piazza della Repubblica, il 19 giugno dalle ore 10 alle ore 18.30 e il 20 giugno dalle ore 6 alle ore 7. In ottemperanza alle norme anticontagio, si ricorda che sarà necessario presentare il modulo di delega in caso una persona voglia ritirare più pacchi gara (valido anche come autocertificazione del delegante). Un esempio: si presenta Gianni a ritirare il pacco gara di Silvia, Paolo e Luca. Quindi Gianni, oltre alla propria autodichiarazione (scarica il modulo di autocertificazione), dovrà presentare la delega di Silvia, la delega di Paolo e la delega di Luca (scarica il modulo per la delega). Chi si presenterà al ritiro del pacco gara, dovrà mostrare l’autocertificazione. Non sarà possibile iscriversi in loco.

Controlli - Il servizio di cronometraggio sarà fornito da KronoService. I chip sono tassativamente obbligatori sia alla partenza che lungo i percorsi. Verrà squalificato chi non risulterà partito nella griglia assegnata, chi non avrà preso il via e chi mancherà il passaggio anche a un solo controllo.

Condotta di gara - Il numero di gara è strettamente personale e non cedibile a terzi, pena la squalifica immediata. Applicare in modo ben visibile il numero sul manubrio e quello sul dorso per una corretta identificazione lungo il percorso e all’arrivo. I partecipanti che non renderanno ben visibile il numero, non potranno essere inseriti in classifica. Poiché le strade sono aperte al traffico, si raccomanda il rispetto del codice della strada.

Equipaggiamento obbligatorio - Per tutti i partecipanti: set attrezzi per smontaggio copertone o tubolare, camera d’aria o tubolare di scorta, pompa o bomboletta per gonfiare le ruote e una borraccia. E’ obbligatorio l’uso del casco rigido omologato, pena la squalifica.

Assistenza medica e tecnica - Autoambulanze mobili e fisse lungo il percorso con medici e infermieri, punti fissi di assistenza e punti mobili con auto e moto. Carro scopa.

Auto al seguito - Le uniche auto che potranno seguire la gara tra l’inizio corsa e il fine corsa saranno quelle espressamente autorizzate dalla direzione di gara. L’autorizzazione dovrà essere richiesta con apposito modulo (disponibile presso la segreteria) e con versamento all’atto della richiesta di 20 euro. Il conducente del veicolo sarà responsabile del proprio comportamento e di quello delle persone ospitate. Egli è tenuto al più assoluto rispetto delle norme di disciplina e sicurezza contenute nel regolamento e nel codice della strada. Ad ogni veicolo autorizzato sarà rilasciato un apposito pass assistenza da esporre sul vetro anteriore e posterioreche dovrà essere sempre ben visibile durante tutta la manifestazione, pena l’esclusione dal percorso. Il pass non è cedibile ad altre vetture. Non verranno ammesse sul percorso auto sprovviste di questa autorizzazione. Le vetture autorizzate con relativo pass dovranno attenersi alle disposizioni dell’organizzazione e/o dei giudici di gara. Le autovetture e le moto prive di pass che verranno individuati sul percorso saranno segnalate alle forze dell’ordine. Le auto autorizzate saranno a tutti gli effetti auto dell’organizzazione e dovranno prestare assistenza a tutti i ciclisti secondo le necessità che si verificheranno.

Responsabilità - La Ciclo Ducale declina ogni responsabilità per qualsiasi inconveniente che potrebbe accadere prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione. Per quanto non contemplato nel presente regolamento vige quello nazionale dell’ACSI.

Tracciati - Due, disegnati interamente nell’entroterra di Urbino, immersi nel verde e con strade asfaltate da poco: quello lungo di 125 chilometri e 1850 metri di dislivello (traccia garmin) e quello corto di 85 chilometri e 1130 metri di dislivello (traccia garmin).

Ristori e pranzo - I ristori saranno a base di acqua in bottiglia, banane, lattina di coca cola e barrette Named, così che sia i volontari sia i ciclisti non tocchino nulla. Il pranzo, organizzato in collaborazione con ERDIS, prevederà un cestino contenente panino con prosciutto cotto e formaggio, insalata, vino, acqua e frutta. Tutto nel pieno rispetto della norme anticontagio.

ContattiPer approfondimenti visitare il sito internet della granfondo, mentre tutti gli aggiornamenti saranno pubblicati costantemente sulla pagina Facebook ufficialePer domande e curiosità scrivere a straducale@alice.it oppure a iscrizioni@straducale.it, oppure telefonando a Gabriele (349.8029116 ), oppure a Michele (347.9198450).

Letto : 325 | Torna indietro