Il tuo IP č 18.204.2.231
Notizie

 
Granfondo San Maurizio 1619 2016

GF San Maurizio 1619: tutto pronto per la prima edizione

Inserito il 07 aprile 2016 alle 17:30:00 da andrea.redazione. IT -

Domenica 10 aprile alle ore 10.00 partirà da piazza Unità d'Italia a Santo Stefano Belbo (Cn) la prima edizione dell'evento, sponsorizzato dall'elegante resort piemontese. Pacco gara prezioso con prodotti di qualità firmati San Maurizio 1619.


Alcuni dei prodotti omaggiati ai partecipanti della GF San Maurizio 1619

7 aprile 2016, Santo Stefano Belbo (Cn) – Pochissimi giorni e sarà al varo anche la prima edizione della Granfondo San Maurizio 1619: la nuovissima granfondo, sponsorizzata dall'omonimo relais di Santo Stefano Belbo (Cn), prenderà il via nella stessa località della provincia cuneese, in piazza Unità d'Italia, alle ore 10.00 di domenica 10 aprile.

La segreteria in loco dell'evento sarà allestita sempre in piazza Unità d'Italia e sarà operativa, per la consegna dei numeri dorsali e dei pacchi gara, sabato 9 aprile, dalle 15.00 alle 19.00, e domenica 10 aprile, dalle 7.00 alle 9.30.

Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio alcuni prodotti che evidenzieranno il legame tra l'evento ciclistico e il benessere, a iniziare dal tortino di nocciole fatto in casa, privo di glutine e prodotto con la Nocciola Piemonte IGP, la “Tonda Gentile Trilobata, tipica delle Langhe e prodotta nelle province di Cuneo, Asti ed Alessandria, continuando con la confezione di Olio Extravergine di Oliva, ottenuto dalla spremitura a freddo delle olive provenienti dalle 3500 piante centenarie di Villa Catena a Poli (Roma), che conferiscono al prodotto un colore verde intenso, con riflessi dorati, da un profumo fruttato e con piacevoli note piccanti, proseguendo con la bottiglia di Spumante Extra Dry Santero 958 in edizione speciale per la Granfondo San Maurizio 1619, per finire con i prodotti SkinCare San Maurizio 1619, la prima linea cosmetica formulata con le più preziose risorse naturali del Piemonte, come la nocciola, il melograno, gli ulivi del basso Piemonte, l'orchidea spontanea della Val Bormida, la vite con i suoi frutti e le immancabili piante officinali dell'orto del monastero San Maurizio, preziosa eredità dei suoi fondatori.

I granfondisti percorreranno 121 chilometri, sul tracciato disegnato tra le colline delle Langhe e del Roero, in una delle più belle zone d'Italia, con i suoi paesaggi vitivinicoli insigniti del riconoscimento a patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. L'arrivo sarà posto in piazza Unità d'Italia, mentre le premiazioni che concluderanno l'evento si svolgeranno al Relais San Maurizio, in via San Maurizio 39, sempre a Santo Stefano Belbo (Cn).

Le ultime iscrizioni alla Granfondo San Maurizio 1619 sono possibili, alla quota di 35 euro, valida fino all'8 aprile, secondo le modalità descritte nell'apposita sezione del sito web dell'evento. Sabato 9 e domenica 10 aprile ci si potrà iscrivere solo sul posto, con maggiorazione della quota di 5 euro.

Tutte le informazioni sulla Granfondo San Maurizio 1619 sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.

Letto : 950 | Torna indietro