Il tuo IP è 3.238.232.88
Notizie

 
Granfondo dell Amore 2015

La Gf dell’Amore più forte del maltempo

Inserito il 22 marzo 2015 alle 17:56:00 da apasseri. IT -

Nonostante la pioggia e il freddo sono stati circa 700 gli iscritti all’evento ternano e oltre 400 i partenti. Nel tracciato lungo vincono l’aretino Nucera e la romana Cairo, mentre nel medio successi per il romano Cecconi e per la frusinate Mascelli. Tra le società successo per il Velo Club Racing Assisi Bastia.


E’ andata in archivio anche la 6ª Granfondo dell’Amore (ph Irene Tempestini/Play Full)

22 marzo 2015, Terni – Per il secondo anno consecutivo il maltempo si è abbattuto sulla Granfondo dell’Amore. Eppure, nonostante la pioggia e il freddo, sono stati circa 700 gli iscritti alla 6ª edizione dell’evento svoltosi a Terni, mentre a prendere il via, onorando così il lavoro organizzativo svolto dall’Asd il Salice, sono stati oltre 400 ciclisti. 

Mentre la pioggia bagna i partecipanti schierati alle griglie in attesa del via, i bambini del Ruota Libera Terni sfilano in bici per salutare i partecipanti. Viene poi osservato un minuto di silenzio in memoria di David Raggi, il giovane ternano deceduto nei giorni scorsi davanti a un locale del centro cittadino dopo essere stato colpito con un frammento di vetro al collo. A questo punto l’assessore allo Sport di Terni Emilio Giacchetti, il presidente regionale della Federciclismo Carlo Roscini e quello della Federciclismo ternana Giorgio Masini abbassano la bandierina a scacchi e i ciclisti si alzano sui pedali. Alle premiazioni è intervenuto, invece, il vicesindaco di Terni Francesca Malafoglia.

Nel percorso lungo è podio monocolore per la Cavallino Asd Specialized: vittoria in solitaria per Giovanni Nucera, che è di Montevarchi (Ar), seguito dai compagni di team Ivan Ostolani e Michele Cartocci. In campo femminile si impone la romana Elena Cairo dell’Asd Roma Ciclismo davanti a Barbara Anita Manzato dell’Asd Team Fausto Coppi Fermignano e a Maria Cristina Crespi del Ktm Asd Scatenati. A vincere il Lui&Lei San Valentino è stata la coppia dell’Asd Velo Club Racing Assisi Bastia composta da Ivano Magrini e Laura Silei.

Nel percorso medio tutto viene deciso da uno sprint ristretto, in cui si impone Matteo Cecconi dell’Effetto Ciclismo Fiano Romano, che è di Palestrina (Rm), che mette la sua ruota davanti a quelle di Simone Lanzillo dell’Asd Bicimania e di Federico Tommasi dell’Asd Ponte Priula. In campo femminile vince Deborah Mascelli dell’Effetto Ciclismo Fiano Romano, che è di Ceccano (Fr), davanti a Marika Passeri del Cavallino Asd Specialized e a Maria Giacinta Cannas dell’Asd Roma Ciclismo. A vincere il Lui&Lei San Valentino è stata la coppia dell’Asd Velo Club Racing Assisi Bastia composta da Luca Battistelli e Maria Pia Savoca.

Tra le società, invece, successo per il Velo Club Racing Assisi Bastia, che si è imposto davanti all’Asd Roma Ciclismo e alla Bicimania.

Al termine tutti al gustoso pranzo finale preparato dal gruppo Riacciu e alle premiazioni, ricche come da tradizione. 

«Il mio grazie – ha commentato Diego Persichetti a nome di tutto il gruppo organizzatore – va anzitutto ai ciclisti che hanno preso il via, ma anche a coloro che non se la sono sentita di partire visto il tempo. Immancabile e doveroso, poi, è il ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato a garantire la sicurezza e che hanno lavorato all’organizzazione dell'evento. Infine vorrei ringraziare l’Amministrazione comunale di Terni, la fondazione Carit, la Camera di Commercio di Terni, la Regione Umbria, gli espositori che hanno dato vita alla mostra mercato “Bici e Sapori” e a tutti gli sponsor, che anche quest’anno non ci hanno fatto mancare il loro sostegno. Arrivederci al 2016». 

Si ricordano sia il sito che la pagina Facebook dell’evento, che ha aperto il Circuito dei due Mari.

Il servizio fotografico per i ciclisti è stato curato da SportClic/Frex8, mentre le riprese televisive sono state effettuate da Bici Magazine

Le classifiche complete e aggiornate sono disponibili sul sito di KronoService

Classifica assoluta maschile lungo: 1) Giovanni Nucera (Cavallino Asd Specialized) Elmt 03:41:54.97, 2) Ivan Ostolani (idem) M2 03:42:53.57, 3) Michele Cartocci (idem) M1 03:43:50.65, 4) Davide Aufiero (Equiepe Exploit) M2 03:45:03.46, 5) Bruno Sanetti (Gs Vigili del Fuoco Vt) M1 03:47:14.85, 6) Paolo Pesarini (Asd Ora et Labora) M2 03:47:34.40, 7) Danilo Sensi (Time Bike Alto Lazio) M3 03:47:34.72, 8) Alfonso Conti (Asd Team Conti 1980) M3 03:47:35.77, 9) Angelo Renga (Mtb Caserta Asd) Elmt 03:49:29.69, 10) Ernesto Mancini (Asd Master Cycling) M4 03:53:50.20.

Classifica assoluta femminile lungo: 1) Elena Cairo (Asd Roma Ciclismo) W1 04:12:48.06, 2) Barbara Anita Manzato (Asd Team Fausto Coppi Fermignano) W1 04:12:49.04, 3) Maria Cristina Crespi (Ktm Asd Scatenati) W2 04:22:20.94, 4) Laura Silei (Asd Velo Club Racing Assisi Bastia) W1 04:40:01.15, 5) Daniela Cavaliere (Bike' Asd) W1 04:40:01.34.

Classifica assoluta maschile medio: 1) Matteo Cecconi (Asd Effetto Ciclismo Fiano Romano) Elmt 02:59:28.23, 2) Simone Lanzillo (Asd Bicimania) M1 02:59:28.25, 3) Federico Tommasi (Asd Ponte Priula) M1 02:59:29.13, 4) Federico Costarelli (Asd Bicimania) M1 02:59:29.56, 5) Alessandro Diomedi (Asd White Bull Team) Elmt 02:59:30.02, 6) Alessandro Colamedici (Asd Effetto Ciclismo Fiano Romano) Elmt 02:59:32.01, 7) Stefano Borgese (Asd Centro Fai Da Te Cycling Team) Elmt 02:59:32.34, 8) Andrea Ferrante (Asd Team Bike Civitavecchia) Elmt 02:59:47.73, 9) Andrea Ceccarossi (Asd Centro Fai da te Cycling Team) M2 03:00:46.39, 10) Mirko Marcucci (Asd White Bull Team) M1 03:01:39.20.

Classifica assoluta femminile medio: 1) Deborah Mascelli (Asd Effetto Ciclismo Fiano Romano) W1 03:15:25.65, 2) Marika Passeri (Cavallino Asd Specialized) W1 03:21:30.75, 3) Maria Giacinta Cannas (Asd Roma Ciclismo) W2 03:22:16.64, 4) Maria Pia Savoca (Asd Velo Club Racing Assisi Bastia) W2 03:24:54.83, 5) Serenella Bortolotto (Asd Cs Concordia Foodoo) W2 03:34:33.58.

Letto : 1324 | Torna indietro