Il tuo IP č 3.238.118.80
Notizie

 
Granfondo delle Alpi Hicari 2014

Alla scoperta della Valmalenco e della Valtellina con la GF delle Alpi Hicari

Inserito il 07 luglio 2014 alle 07:20:00 da andrea.redazione. IT -

La manifestazione di Chiesa in Valmalenco (So) permetterà ai partecipanti e ai loro accompagnatori di trascorrere una breve vacanza di fine estate ai piedi del massiccio del Bernina, con la possibilità di scoprire la Valtellina. Tante le attrattive turistiche della zona.


Il fantastico panorama sulle rive del lago Palů

7 luglio 2014, Chiesa in Valmalenco (So) – La Granfondo delle Alpi Hicari del prossimo 7 settembre non sarà soltanto un evento agonistico di rilievo nel calendario fondistico nazionale, ma sarà anche un'occasione per i partecipanti e per i loro accompagnatori di poter trascorrere una piacevole vacanza di fine estate tra le montagne della Valmalenco e della Valtellina.

La prova prenderà il via da Chiesa in Valmalenco (So), ai piedi del massiccio del Bernina. E' proprio dalla cittadina sondriese che parte la Funivia al Bernina, meglio nota come “Aquila delle Nevi” per la sua straordinaria caratteristica di superare un dislivello di 1000 metri in soli 5 minuti, con un tragitto alla pendenza media del 67%. Raggiunta quota 2000 metri sarà possibile entrare a stretto contatto con la natura grazie ai numerosi percorsi di trekking vicino al lago Palù.

A solo 40 chilometri da Chiesa in Valmalenco sarà possibile salire a bordo del “Trenino Rosso” del Bernina: a Tirano si potrà così iniziare un affascinante viaggio verso St. Moritz, località svizzera nel Canton Grigioni, godendo degli spettacolari panorami offerti da un'eccezionale opera ingegneristica, inserita nel 2008 nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO.

La Valtellina, oltre ad offrire imperdibili panorami, soddisferà anche i più golosi, con le sue ricche specialità gastronomiche e con i suoi interessanti vini. Da non perdere una degustazione dei pizzoccheri, degli "sciatt", del bitto e della bresaola, con l'immancabile compagnia dei pregiati vini delle DOC valtellinesi. Una menzione particolare merita lo “Sfursat”, passito rosso secco, espressione dell'eccellenza enologica della zona e protetto da un disciplinare DOCG, prodotto con le uve Nebbiolo provenienti dalle terrazze “estreme” dei pendii locali.

A poco meno di 80 chilometri da Chiesa in Valmalenco si trova anche Bormio, famosa per le sue terme e alla base di due delle più famose salite per tutti gli appassionati di ciclismo: il Passo dello Stelvio e il Passo di Gavia. Lo Stelvio è la “Cima Coppi” per antonomasia, con i suoi 2758 metri di quota, ed è altrettanto famoso per i suoi tornanti che accompagnano l'ascesa sia lungo il versante lombardo che da quello alto-atesino.

A circa 90 chilometri da Chiesa in Valmalenco è posta invece Livigno, che, trovandosi a quota 1816 metri di quota, risulta essere uno dei comuni più alti d'Italia. Il comprensorio livignasco è conosciuto anche come come “piccolo Tibet”, per le caratteristiche geomorfologiche simili a quelle himalayane e che regalano scorci particolarmente suggestivi. Essendo zona franca, Livigno è diventata molto rinomata anche come località di shopping.

Le iscrizioni alla Granfondo delle Alpi Hicari saranno possibili fino alle ore 20.00 di mercoledì 3 settembre, alla quota di 30 euro. Le procedure di registrazione e pagamento potranno essere effettuate on-line, con transazione a mezzo carta di credito, tramite il sito www.mysdam.it, oppure tramite bonifico bancario, secondo le istruzioni riportate in questa pagina dedicata.

Nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 settembre le iscrizioni saranno riaperte in loco, con un sovrapprezzo di 10 euro.

Visita il sito ufficiale della granfondo.
Seguici anche su Facebook

Letto : 1573 | Torna indietro