Gf Paolo Bettini: sono i ristori una delle colonne dell’evento “geotermico”
Ricchi e variegati, saranno tra i fiori all’occhiello della 16a Greenfondo Paolo Bettini-La Geotermia del 14 aprile a Pomarance (Pi).

Il ristoro finale alla Granfondo Paolo Bettini (ph Play Full Nikon)

13 febbraio 2013, Pomarance (Pi) – Come da consuetudine, anche per questa 16a edizione gli organizzatori della Greenfondo Paolo Bettini - La Geotermia del 14 aprile a Pomarance (Pi) si stanno impegnando affinché tutti i partecipanti possano andare via soddisfatti e avere un ottimo ricordo di ogni aspetto dell’evento.

Da sempre uno dei veri e propri fiori all’occhiello di questo evento sono i ristori, che gli uomini del Velo Etruria Pomarance stanno studiando nei minimi dettagli, consapevoli della loro fondamentale importanza per i ciclisti. Il primo ristoro, previsto per il lungo e per il medio, si troverà sull’inedita salita de La Leccia, percorsa in passato solo in discesa. Sarà fornito sia di bevande sia di grande varietà di frutta e di diverse tipologie di cibo. Il secondo ristoro, ancora più “imponente”, si troverà in località Canneto. Aperto ai partecipanti di tutti e tre i percorsi, vi si potranno degustare prodotti tipici di aziende locali come salumi e vini, ma non solo. Al passaggio da Pomarance per il percorso lungo verrà approntato un ristoro volante con borsa riempita di frutta e integratori. Questo per evitare di fare un ristoro dove si fermino in pochi e dal quale l’organizzazione dovrebbe riportare a casa ciò che rimane. A Castelnuovo Val di Cecina, quando mancheranno 16 chilometri al termine del lungo, ci sarà un altro ristoro. Dopo il traguardo, via con il ristorone per tutti, concepito in modo molto ricco in quanto servirà per rifocillare anche coloro che poi non andranno al pranzo finale a base di cinghiale, aperto e gratuito per tutti, che si terrà alla pizzeria Arzillaia, che sovrasta lo Spazio Savioli.

Proprio lo Spazio Savioli sarà anche quest’anno sede delle operazioni preliminari, della partenza e dell’arrivo.

Iscrizioni: € 30 fino a giovedì 11 aprile. Da venerdì 12 aprile e fino alle ore 9,00 di domenica 14 aprile la quota d’iscrizione sarà di € 40.

Info: http://veloetruriapomarance.it/2011/


Per info: www.veloetruriapomarance.it
email: info@veloetruripomarance.it