Rezzani va a segno nella patria del "crudo di Parma"
A chi lo dava per "disperso", Michele Rezzani, pavese naturalizzato bolognese, ha dato la dimostrazione di esserci, centrando la Granfondo delle Valli Parmensi.

Michele Rezzani vince la volata dei fuggitivi (foto CO)
20 giugno 2010 - Mentre i compagni di squadra erano a casa a riposarsi in vista del prossimo impegno dolomitico, Michele Rezzani, pavese di Stradella, ma ormai adottato dalla città di Bologna, domenica 27 giugno, ha preso parte alla Granfondo delle Valli Parmensi, che ha avuto luogo a Langhirano (PR), su un percorso di 150km e con un dislivello di ben 2200m.

Una gara corsa nella testa del gruppo fin dalle prime battute, quando il battistrada conta otto corridori.
Ai meno sei, Rezzani esce in fuga solitaria, a lui si accoda solo Ottavio Bulgarelli, dilettante della MG.K Vis - Norda. I due proseguono di comune accordo fino agli ultimi chilometri dove si scatena la battaglia che termina nella volata finale, ben regolata dal bolognese ai danni del giovane dilettante.

Un buon riscatto per Michele Rezzani, che in questa stagione non è riuscito a trovare i giusti spazi per mettersi in evidenza.

Il prossimo appuntamento del team Giordana Cipollini Tuttosport.com, è fissato per domenica 4 luglio, alla Maratona dles Dolomites per Dainius Kairelis e a Cuneo, alla GF Fausto Coppi, per Michele Rezzani.



Michele Rezzani intervistato all'arrivo

Enrico Cavallini
Addetto Stampa Giordana-Cipollini-Tuttosport.com
Play Full - Agenzia di comunicazione
t. 347 2392189
e. info@playfull.it
"Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono
riservate ad uso esclusivo del destinatario. Se Lei non è il destinatario e ha ricevuto questo messaggio per errore, La invitiamo ad
eliminarlo senza copiarlo o diffonderlo, avvisandoci immediatamente. Se Lei è il destinatario ma non desidera ricevere ulteriori comunicazioni da parte nostra La invitiamo ad avvisarci immediatamente così da rimuovere i suoi dati dall'indirizzario, azione che sarà nostra cura effettuare quanto prima. Grazie"